Hi-tech WC: quando ti serve una laurea per fare pipì...

martedì, marzo 17, 2009

PDM23

Continuiamo il nostro viaggio attraverso le stramberie della rete. La settimana scorsa vi ho mostrato il Wc con acquario incorporato ed alcuni di voi hanno dichiarato che non riuscirebbero a "concentrarsi" sotto gli sguardi di questi innocui pesciolini. Che fareste allora nella toilette del Mumin Papa Cafè(qui), costruita all'interno di un acquario? Credo che con tutta quell' acqua intorno, la diuresi venga stimolata naturalmente ... per il "resto" non garantisco. Potevo fermarmi qui e darvi appuntamento alla settimana prossima, ma ho scoperto talmente tante assurdità da non potervele o volervele tenere nascoste. Proseguiamo quindi con il WC di coppia, una doppia tazza che consente agli amanti di rimanere sempre "vicini vicini", anche nel momento del bisogno; ne ho trovati addirittura due modelli (qui) e (qui), per avere l'imbarazzo della scelta! Se poi vi capitasse di mangiare molto, sarebbe il caso di controllare il peso di volta in volta. In questo caso l'asse del water con bilancia incorporata (qui) farebbe proprio al caso vostro! Che dire poi degli orinatoi tedeschi con touch-screen di serie e videogioco "ad urina"? Se vinci la partita vuol dire che sei sobrio, quindi tutto bene, se non riesci a coordinare il getto e perdi, significa che sei troppo sbronzo per guidare o che non sai orinare come si deve, quindi è meglio che tu prenda un taxi. Si chiama Piss-screen e potete trovarlo qui. Pensate che si tratti ad esclusivo uso maschile? E qui vi sbagliate! Per le donne che vogliono tenere sotto controllo i propri parametri di fertilità ( e non solo), è nato Intelligence Toilet II, un vero laboratorio casalingo che permette di analizzare le urine(qui). Potete ammirare il Wc della Panasonic che ha ispirato la vignetta di oggi, il meraviglioso DL-GWN70, con seduta riscaldata, bidet incorporato e luce direzionale proiettata in acqua per indicare ai maschi "la retta via", qui. E per finire il vincitore di questa ipotetica gara. Dopo averlo visto sentirete l'irrefrenabile desiderio di correre ad acquistarne uno e da quel momento non potrete più farne a meno. E lui, il re dei Wc, e il suo nome è Washlet. "Un getto d'acqua  leggero e rilassante, con 5 regolazioni di temperatura e di pressione. Un getto d'acqua regolabile: igiene posteriore,  anteriore (modalità bidet), detersione con oscillazione. Asciugatura con aria calda, con 5 regolazioni di temperatura. Sedile riscaldato, con 5 regolazioni di temperatura. Bocchetta auto-pulente, prima e dopo ogni utilizzo. Dispositivo Soft-close per la chiusura morbida di sedile e coprisedile.Trattamento anti-batterico. Risparmio energetico. Siete rimasti a bocca aperta, vero? Qui la presentazione italiana, seria, sobria, di tutto rispetto. Qui quella inglese. Vi avverto, i bambini potrebbero spavenarsi per la schermata iniziale, guardatela prima di condividerla con loro e non ridete troppo per la pubblicità: è così che ci si sente quando il bidet è "automatizzato". Allora, siete sopravvissuti ad un argomento così particolare? Avete visitato i siti che vi ho consigliato? Avete salvato le immagini di ciascun sanitario? Vi siete fatti una cultura su questo argomento? Sì? Benissimo, ora siete pronti ad entrare a far parte del social network più stimolante della rete: si chiama Spot a Potty (qui) e i membri possono caricare unicamente foto di toilette, private o pubbliche! E con questo ultimo link io vi saluto e vi do appuntamento a giovedì con la strip fumettosa: non restate troppo incollati alle tazze, mi raccomando!

You Might Also Like

12 commenti

Popular Posts

Post più popolari

Subscribe