Una spruzzatina e via!

martedì, luglio 29, 2008

Romio_Crazy_spray

Spulciando tra riviste e giornali si trova proprio di tutto e indovinate cosa ho trovato io? Vi riporto riga per riga il testo che ho pescato su internet:

"Si usa come un profumo, funziona come una pillola contraccettiva: uno o due puff sulla pelle ed ecco l’effetto «niente figli». «Gli spray anti-concezionali sono ancora nella prima fase di ricerca e se questa darà i suoi frutti contribuirà ad allargare l’offerta di metodi per una contraccezione che sta diventando sempre più personalizzata.
Il sistema lo hanno inventato gli australiani, esperti nello studio di filtri solari e di assorbimento di sostanze da parte della pelle. Si tratta in pratica di un dispositivo, simile a quegli inalatori usati dai pazienti con l’asma, caricato questa volta con un derivato del testosterone, un ormone capace di bloccare l’ovulazione. Appoggiato sull’avambraccio, libera una dose controllata del farmaco che in 30 secondi attraversa gli strati più superficiali della pelle e si deposita in quelli profondi che diventano un serbatoio. Da lì l’ormone viene a poco a poco liberato nel sangue dove il livello utile per bloccare l’ovulazione si mantiene anche dopo 36 ore dall’ultimo puff. Così hanno dimostrato, con uno studio pubblicato sulla rivista scientifica «Contraception», alcuni ricercatori australiani dell’University of Sydney che sottolineano i vantaggi della «pillola-spray»: è invisibile e se si salta una dose non ci sono scompensi ormonali"
. (http://www.romauno.tv/)

Come non approfittarne soprattutto durante le calde notti d'estate? Peccato siano unicamente in fase di sperimentazione,i maschietti terrotizzati dal cappuccio in lattice dovranno attendere ancora! Eppure mi sarei vista bene MARILYN MONROE guardare nella telecamera, inumidire le labbra quel tanto che basta e dire in tono sensuale : " la notte vado a letto nuda, con addosso solo poche gocce del mio insostituibile Anti-ingravidamento n. 5!"

You Might Also Like

3 commenti

Popular Posts

Post più popolari

Subscribe